Menu Chiudi

Come guadagnare con un blog

Come guadagnare con un blog

Come guadagnare con un blog è la domanda che si fanno molti utenti. Dopo aver visto come creare un blog, vediamo in questa guida che segue come guadagnare con un blog. Premettiamo il fatto che come ogni metodo di guadagno ci vuole impegno e costanza poiché senza un minimo di fatica non si ottiene nulla.

Dopo aver creato il blog e deciso l’argomento specifico di cui parlerà, dovrete creare contenuti interessanti in maniera continuativa e quindi cercare di attirare più utenti possibile tramite social network, la ricerca organica tramite e le tecniche SEO. Fatto ciò siete pronti a guadagnare con il vostro blog.

Come guadagnare con un blog

Ora vi illustrerò alcuni metodi efficaci su come monetizzare un blog ed iniziare a guadagnare o magari trasformare la vostra passione in un vero lavoro.

  • Google Adsense: per monetizzare un sito con Google Adsense devi soddisfare alcuni requisiti, come contenuti originali e avere traffico di visite. Una volta registrati al servizio  potrai aggiungere al tuo sito dei banner pubblicitari che generano guadagni dalle visualizzazioni e dai click sui banner stessi. Potrai visualizzare le tue entrate con report dettagliati, e prelevare i tuoi guadagni al raggiungimento di € 70. Prima di cimentarti con questo metodo di guadagno ti consiglio di leggere la nostra guida Adsense: tutto quello che devi sapere. Esistono anche delle alternative di Google Adsense che potrebbero generare più margine di guadagno ma meno famose del noto brand.
  • Vendere spazi pubblicitari: sul sito è possibile inserire qualsiasi tipo di banner oltre quelli di Adsense quindi nessuno ci vieta di inserire anche banner di altri siti web o anche di negozi fisici che vogliono farsi pubblicità sul nostro sito. Prova a chiedere al negozio sotto casa e crea un passaparola nei negozi della tua città proponendo di inserire un banner dietro compenso. Considera che se il tuo sito non è una testata giornalistica non puoi proporre cifre alte. Le cifre per siti di nicchia si aggirano dai 15/20€ in sù al mese per un banner. Puoi anche cercare i tuoi clienti on line, infatti esistono siti specifici dove poter mettere annunci come Alverde e venderesitoweb.com.
  • Programma di affiliazione: Molti siti ormai propongono programmi di affiliazioni per vendere prodotti o servizi. Basterà inserire il link o il banner sul tuo sito ed ogni vendita generata tramite essi ti verrà riconosciuta  una percentuale di guadagno. Guadagnare con i programmi di affiliazioni è una delle tecniche più diffuse tra i blogger poiché dà la possibilità di avere ottimi riscontri economici se fatti nel modo giusto. Ovviamente è meglio scegliere prodotti e servizi che sono in linea con l’argomento del sito per non essere penalizzati dai motori di ricerca. Tra i migliori programmi di affiliazione troviamo il famoso Amazon che contiene migliaia di prodotti permettendoci di avere anche un buon riscontro di guadagno. Vi consiglio di approfondire l’argomento con il nostro articolo: Come diventare Affiliato Amazon.
  • E-commerce: e-commerce o se preferite negozio on line è una soluzione più diretta e anche relativamente breve. Aprendo un negozio on line si può trarre più profitto ma non è semplice, possiamo affidarci a programmi precompilati come shopify e wix che permettono di aprire un negozio in dropshipping, oppure creare un sito da zero e occuparci della gestione del negozio a 360°. I vantaggi del dropshipping sono molteplici: non si ci deve preoccupare dei prodotti e delle spedizioni ma solo delle vendite, per il resto ci penseranno i fornitori. Invece se decidi di creare un e-commerce  devi curare qualsiasi aspetto del negozio, quindi oltre la parte commerciale anche spedizioni e pagamenti. La nota dolente in entrambi i casi è che bisogna avere un budget per iniziare oltre il lato fiscale e la partita IVA.
  • Guest post: Sono degli articoli pubblicitari che ospiterete sul vostro sito contenente uno o più link  ad altri siti. Una volta raggiunta una buona soglia di visite potresti ricevere offerte di recensioni di prodotti, servizi o siti che vogliono aumentare la loro visibilità dietro un compenso.  Se non ricevi nessuna offerta puoi sempre cercarla tu tramite social: su Facebook esistono diversi gruppi che danno la possibilità di inserire annunci per chi cerca o offre guest post. Oltre al numero di visite è importante che il tuo sito abbia un certo “prestigio” che si può calcolare con alcuni strumenti gratuiti on line: i due dati importanti sono Domain Authority (DA) e Zoom Authority (ZA). Più alti sono questi valori più alto sarà il costo del guest post.

Come abbiamo visto ci sono molti metodi per guadagnare con un blog e trasformare la nostra passione in un vero e proprio lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.